8 ottobre 2013

Rewievs su: trattamenti farmacologici per la Distimia




1)
Trattamento farmacologico della Distimia

Diversi trattamenti farmacologici sono stati proposti per il trattamento della Distimia (vedi il post sulla Distimia). E' necessario sapere se le diverse classi di antidepressivi hanno la medesima efficacia. La buona tollerabilità dei trattamenti farmacologici è ugualmente importante, dal momento che la distimia è una condizione cronica, seppure caratterizzata dalla presenza di sintomi meno severi di quelli dei Disturbi Depressivi "Maggiori".

Complessivamente, 14 trials sono stati inclusi in questa rewiev.

Tutti  i farmaci hanno prodtto risultati clinici simili, anche se sono risultati diversi i profili relativi agli effetti collaterali. Non esistono differenze significative in merito all'efficacia tra categorie diverse di farmaci antidepressivi nel trattamento del disturbo distimico, ma possono essere molto diversi gli effetti indesiderati del trattamento farmacologico. A tale proposito, le differenze maggiormente significative sono state riscontrate tra antidepressivi triciclici (vedi) e serotoninergici (vedi).

La conclusione è che la scelta del farmaco deve essere fatta in relazione alle particolarità farmacologiche relative alle diverse classi di antidepressivi con particolare riferimento ai diversi e diversamente gravi effetti collaterali.

link alla rewiev (farmacoterapia della distimia)


2)

Farmaci antidepressivi versus placebo nel trattamento farmacologico della Distimia

I curatori della rewiev hanno riscontrato che la qualità delle rewievs stesse è scarso, dal momento che alcune importanti informazioni sono state omesse (la struttura degli studi, l'analisi dei dati e la possibilità di generalizzare i risultati). Tuttavia, si è concluso che gli antidepressivi triciclici, gli inibitori selettivi della serotonina, gli inibitori delle mono amino ossidasi, sulpiride amineptina e ritanserina sono efficaci nel trattamento di questo disturbo.

In particolare:

Amineptina, Amisulpride e Ritanserina producono risultati sovrapponibili; gli antidepressivi triciclici, d'altro canto, più frequentemente provocano effetti collaterali e abbandoni dei trials farmacologici.

In termini generali, i farmaci considerati si sono rivelati maggiormente efficaci nel trattamento della Distimia rispetto al placebo, ma senza apprezzabili differenze tra le diverse classi di farmaci.

Solo poche informazioni sono state riportate in merito alla qualità della vita dei pazienti e rispetto ai risultati terapeutici a medio e lungo termine, eccezion fatta per la maggiore o minore tolleranza ai diversi farmaci.

link alla rewiev (Farmaci vs Placebo per la Distimia)

nel sito: effetto placebo

fonte: cochrane

Nessun commento: