10 ottobre 2013

Depressi già prima di nascere




Rischio di depressione nel grembo materno

Uno studio inglese afferma che i bambini le cui madri sono depresse durante la gravidanza hanno un lieve maggior rischio di sviluppare disturbi depressivi nell'età adulta.

I ricercatori dell'Università di Bristol sostengono che una terapia durante la gravidanza potrebbe ridurre il rischio di future patologie mentali.

Lo studio ha seguito la prole di oltre 8000 madri che avevano presentato un disturbo depressivo durante la gravidanza o nel puerperio. Si è riscontrato che il rischio è circa 1.3 volte maggiore del normale, all'età di 18 anni.

Lo studio è stato pubblicato su JAMA Psychiatry. La dr.ssa Rebecca Pearson, che ha condotto lo studio, ha detto alla BBC: "La depressione in gravidanza è una condizione che deve essere attentamente valutata, e trattata. Sembra che esista un rischio a lungo termine per il bambino, anche se non elevato".
Ha affermato che esiste una correlazione ma non un nesso causale, e che sono necessarie ulteriori ricerche.

Il Prof. Carmine Parlante, del King's College of Psychiatry, ha sostenuto che lo sviluppo di un problema mentale può non risalire al momento della nascita, ma addirittura alla vita prenatale.
"Il messaggio è chiaro, aiutare le donne che presentano depressione durante la gravidanza non solo serve ad alleviare le loro sofferenze, ma anche quelle delle generazioni future".

Il Prof. Celso Arango, dell'Ospedale Generale Gregorio Maranon di Madrid ha affermato che gli ormoni correlati allo stress possono interessare lo sviluppo del bambino già nel periodo intrauterino.
"Le donne depresse dovrebbero idealmente essere trattate anche prima della gravidanza, ma se sono già in gravidanza quando viene diagnosticata la depressione è ancora più importante una terapia, finalizzata al benessere sia della madre che del bambino".

I ricercatori ritengono che diversi fattori possano essere coinvolti nella depressione pre e post-natale, e che i fattori ambientali e sociali abbiano grande rilievo nel determinismo del disturbo depressivo.

I dati riferiti provengono dall' "Avon Longitudinal Study of Parents and Children", progetto di ricerca sulla salute di lungo termine, conosciuto anche come "Children at '90".
Più di 14.00 madri sono state inserite nello studio durante il periodo della gravidanza negli anni 1991 e 1992, ed i loro figli sono stati seguiti in dettaglio sin da allora.

fonte articolo originale: (c) bbc - health news

in tema: depressione nel periodo della gravidanza

Nessun commento: