13 settembre 2010

Malafede: la chiesa e la pedofilia

Il 2010 verrà ricordato come annus 
horribilis per la Chiesa di Roma. 
Gli scandali legati agli abusi sessuali commessi 
da sacerdoti cattolici su minori hanno indignato 
l'opinione pubblica mondiale e fatto tremare le 
mura di San Pietro.

Ma quale portata storica ha 
l'attuale crisi del Vaticano? Quali fattori hanno 
permesso che ciò accadesse? Che responsabilità 
hanno i vescovi delle diocesi colpite dagli scandali? 
Qual è stata la reazione del Papa? A questi e a molti 
altri interrogativi lo speciale che qui presentiamo 
vorrebbe dare alcune risposte.



"La chiesa cattolica e lo scandalo dei preti pedofili"


Dopo aver tracciato un quadro dei maggiori 
scandali sessuali scoppiati a livello mondiale, la 
parola passa direttamente ai diretti interessati: a 
Marco Marchese, che voleva farsi prete ed ha subito 
abusi sessuali in seminario, all'avv. Nino Marazzita, 
dell'associazione La Caramella Buona, che assiste 
in tribunale le vittime di un presunto prete pedofilo e trova il coraggio di denunciare un vescovo per 
favoreggiamento, fino a don Fortunato di Noto, un 
sacerdote che da anni lotta contro la pedofilia e che 
non ha mancato di dire la sua circa gli scandali 
che hanno travolto la Chiesa cui lui appartiene. 


Un'attenta riflessione viene inoltre riservata al modo 
in cui la legge della Chiesa, il diritto canonico, 
ha trattato negli anni passati il problema degli 
abusi sessuali commessi dai suoi ministri.

Non 
potevamo infine non citare le tante e agghiaccianti 
dichiarazioni di cardinali e pezzi grossi della Curia 
riguardo al fenomeno "preti pedofili". Perché, come 
dicevano i latini, verba volant scripta manent.

MALAFEDE - Il lato oscuro della Chiesa: una guida per comprendere lo scandalo che ha 
minato il prestigio della Chiesa. Da conservare a 
futura memoria.

(fonte: l'introduzione alla rivista, settembre 2010)

Nessun commento: