7 luglio 2010

MSF Medecins sans frontieres IRPEF 5 per mille



“Mi chiamo Kanda e ho cinque anni. Nel mio villaggio ci sono molte zanzare che ci mordono e così ci ammaliamo. Sento caldo quando ho la malaria e mi ammalo spesso.




Vado da Fatoumata quando ho troppo caldo e sto molto male. Fatoumata, mi misura la temperatura e mi punge il dito, ma io non ho paura, Fatoumata è simpatica e si prende cura di me. Mi dà le medicine, che hanno un sapore amaro, così mia madre le mescola insieme a un po’ di tè dolce, così sono più buone.

Le medicine mi aiutano, dopo che le ho prese posso ricominciare a correre con i miei amici e a giocare con loro. La cosa che mi piace di più è giocare con la ruota della mia vecchia bicicletta. Faccio finta che sia la mia motocicletta. Quando sarò grande voglio avere una moto vera”.

il link per la destinazione del 5 per mille all'organizzazione Medici senza frontiere
il link al sito dell'organizzazione, premio nobel per la pace 1999

Nessun commento: