20 agosto 2009

Storie del Villaggio Manicomiale di Siena


La vita chiusa - Storie del Villaggio Manicomiale di Siena

Una parte del documentario verra' proiettata in occasione della Giornata della Salute Mentale che si terra' in data ancora da definirsi a Siena, in occasione del convegno: La Vita Aperta, i percorsi della Salute Mentale dal manicomio alla societa' civile (vedi il programma del convegno).

soggetto:
Antonio Bartoli
Silvia Folchi
Fabio Mugnaini

sceneggiatura:
Antonio Bartoli
Silvia Folchi
Fabio Mugnaini

musiche:
Francesco Oliveto
Regia: Antonio Bartoli, Silvia Folchi
Anno di produzione: 2007
Durata: 38'
Tipologia: documentario
Genere: sociale
Paese: Italia

A Siena esisteva un ospedale psichiatrico che era una vera e propria città. Piazze, vie, lavanderia, cucina, orti, c'era tutto quello che poteva servire per l'esistenza materiale dei suoi abitanti. Che venivano da tre province: Siena, Grosseto e Viterbo. Centinaia e centinaia di persone. Adesso in quel luogo, al posto dei "matti" e degli infermieri sono arrivati i docenti universitari e gli studenti. La cittadella della follia si trasforma in casa della conoscenza...

Note:
"La Vita Chiusa" è frutto di una ricerca di Silvia Folchi e Fabio Mugnaini, che hanno intervistato psichiatri, infermieri e alcuni ex degenti del manicomio di Siena.
“La Vita Chiusa” è stato realizzato nell’ambito del più ampio progetto di ricerca PAR 2004-2006 sulla storia del manicomio S.Niccolò di Siena. Un progetto culturale interamente universitario, promosso dalla sezione di Storia della medicina e coordinato dalla professoressa Francesca Vannozzi.

Nessun commento: