25 luglio 2008

L'alba della vita


I risultati delle ricerche e delle sperimentazioni, compiute negli ultimi 20 anni nel campo della neurobiologia, delle neurologia e della psicologia prenatale, hanno rivoluzionato il modo di considerare l’alba della vita, quel periodo di nove mesi in cui il feto si sviluppa nel ventre materno.

Tutte le attuali evidenze sembrano confermare una precoce e attiva presenza di un nucleo esperienziale, emozionale e psichico neonatale, e, dunque, una continuità significativa tra la vita psichica prima e dopo la nascita.

Tutto ciò può essere riassunto con il titolo del recente libro “Il feto ci ascolta e impara...”, che riassume gli studi ultraventennali di un gruppo di ricercatrici della Divisione di Psicologia clinica presso l’Università di Brescia, guidate dal prof. P. Imbasciati.

Da diversi anni molti ginecologi, ostetriche ed esperti della prenatalità italiani e stranieri sottolineano l’importanza della musica e della voce materna per gli effetti positivi che hanno sul “bambino prenatale” e sul suo futuro.

Gli Autori ricordano come la mente sia acquisita mediante la progressiva integrazione di apprendimenti fetali e che il protomentale influenzi successivamente lo sviluppo psicobiologico dell’individuo.

Nel volume vengono descritte le tappe progressive dello sviluppo delle funzioni mentali del feto, in particolare si pone in evidenza il ruolo strategico dell’interazione madre-feto. Si prendono in considerazione sia gli studi clinici che quelli sperimentali sul tema e si illustra una rigorosa quanto convincente ricerca sperimentale originale incentrata sulle tappe di apprendimento auditivo dl feto. Tra i vari tipi di stimolazione acustica studiata vengono prese in esame sia la stimolazione auditiva ambientale, quella musicale ed il dialogo intenzionale rivolto dalla madre al feto.

Gli Autori mostrano come proprio la comunicazione intenzionale risulti essere quella più ricca di conseguenze sullo sviluppo psichico del bambino.

Un viaggio affascinante nella mente in formazione dell’essere umano.


Il feto ci ascolta...e impara
di P. Manfredi e A. Imbasciati
Borla, Roma, 2004

fonte: scienza e psicoanalisi

Nessun commento: