26 luglio 2008

Indice delle sindromi rare

L'indice dei post in tema di sindromi rare in psichiatria.

Nel 1944 Hans Asperger, un medico austriaco, descrisse una sindrome che chiamò psicopatia autistica. La descrizione originale della sindrome si riferiva a soggetti con intelligenza normale che mostravano compromissione qualitativa dell'interazione sociale reciproca e stranezze comportamentali... (Asperger).

Illusione del sosia (sindrome di Capgras): convinzione delirante che persone o ambiente non siano veramente loro, ma sosia che, come impostori, ne assumono ruolo e comportamenti. (Post: Il sosia).

Il delirio di negazione (o nichilistico) è basato sulla convinzione della non-esistenza di sé, o di una parte di sé, di una parte del proprio corpo oppure di tutto il mondo circostante.

In psichiatria la scuola francese aveva introdotto l'espressione follia del dubbio (Folie du doute), oggi rubricata tra i disturbi a sfondo ossessivo-compulsivo, caratterizzata dalla presenza di dubbi persistenti e ripetitivi...

La sindrome di Pickwick è stata una delle prime forme di apnea da sonno ad essere descritta, ma tale sindrome rappresenta una patologia inquadrabile dal punto di vista clinico nella “Sindrome obesità-ipoventilazione”.

La sindrome di Münchausen è una patologia 'apparente’ provocata volontariamente dal paziente stesso e che produce segni e sintomi simili ad altre e diverse malattie.

La sindrome di Münchausen per procura (detta anche sindrome di Polle) rientra nella tipologia di patologie conosciute col nome di patologie della cura (in tal caso si parla di ipercura).

La sindrome `Folie à deux' (follia a due) fu descritta per la prima volta da LASEGUE e FALRET nel 1873: con questo termine si indicano varie sindromi in cui deliri paranoidei vengono trasmessi dall'uno all' altro tra i componenti di una coppia.

Nessun commento: