27 luglio 2008

Il Lutto e la psicoterapia

Riceviamo e segnaliamo la recensione del libro:

IL LUTTO IN PSICOLOGIA CLINICA E PSICOTERAPIA

Il lutto non è una malattia e la maggior parte di noi riesce nel tempo a superare l’evento senza danni rilevanti. Alcune persone hanno però molta difficoltà a elaborare la perdita, rischiando di incorrere in gravi rischi per la salute psicofisica.
Con un taglio prettamente clinico, noti psicologi, psichiatri, psicoterapeuti e medici offrono con questo testo un’informazione allargata e imparziale sul tema, presentandone i modelli teorico-scientifici e le modalità di aiuto al paziente. Particolare attenzione viene rivolta, oltre ai fattori di rischio, agli aspetti di resilienza e alle capacità di superamento di eventi anche molto gravi.

Partendo dalla «naturalita» ed universalità dei lutti, il volume si apre con due ampi capitoli relativi ai modelli clinici e alle ricerche scientifiche degli ultimi cento anni - da Freud al «lutto come evento stressante» -, soffermandosi sui vari aspetti, come il lutto traumatico e patologico e gli apporti psicobiologici sul tema «lutto e salute». Due contributi speciali sono destinati ad aiutare i parenti e gli amici che devono affrontare un lutto per suicidio o per eventi gravi come guerre, atti violenti e incidenti.

A cura di Maura Sgarro, presentazione di Antonio Filiberti

GLI AUTORI
A. Aprea, M. Belletti, G. Biondi, E. Cazzaniga, C. De Ranieri,C. Favale, A. Fiorini , G. Genovese, A. Lamberto, D. La Rocca, A. Loperfido, P. Maghella, A. Marcianò, S. Morgante, L. Pinkus , A. Roncella, A. Rossi , G. Sacco, V. Salvi, P.Tabarini, A. Zuliani.

Caratteristiche editoriali:
Prezzo: 25 euro
ISBN: 978-88-7640-816-8
Promozione e distribuzione: PDE

nel blog i seguenti post:
lutto
lutto patologico
elaborazione del lutto

Nessun commento: