21 maggio 2008

Innamorarsi


... parole, frammenti di conversazioni, esseri umani che parlano, scrivono, ascoltano, sentono.

... ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde.

"Ma d'altra parte erano due vagabondi. Non so cosa voglia dire, so che avevano gli stessi occhi."

"tutto procede e vedo volti che cambiano e a volte dunque mi pare anche che tutto quanto valesse proprio la pena..."

"e avete parlato e avete scritto:
gli ho regalato le vostre parole, con i vostri nomi, perchè io non le avevo..."

"un'immagine ritrovata degli anni che non ricordavo aver mai vissuto
... c'era davvero qualcosa da salvare."

"poi hanno bisogno di sapere che esiste la possibilita di essere cosi belli ...
Magari di diventarci se la vita per un po` di tempo non lo ha permesso...
Che fortuna la nostra. "


uomini senza sogni.
senza fantasia, senza ricordi.

magari, anche senza dolore.
e senza delusioni.

privi di affetti.

non sanno cos'è la poesia.

ciechi, non vedono quello che sono.
nè quello che hanno intorno.

privi di gambe e di braccia, non sanno stringerti in un abbraccio. nè camminare.

non hanno che la bocca, ma sono privi di parola.
oppure, pieni di parole vuote.

non guardano più le nuvole, non alzano mai gli occhi al cielo.
o, se lo fanno, non riescono a vedere nulla.
non i corvi, nè l'airone.
solo la pioggia.

mai le loro lacrime.

non sono più capaci di perdersi.
non sono più capaci di innamorarsi.

(immagini e pensieri nella terapia di gruppo)

Nessun commento: