16 giugno 2007

E' stato un sogno fortissimo


La tempesta




Il risveglio




La ricerca




L'abbraccio

2 commenti:

Anonymous ha detto...

Questa tempesta l'ho sentita tante volte dentro di me; il vortice degli affetti che quasi ti toglie il fiato. L'insicurezza, la ricerca,la mia identità. I miei desideri si fanno vento che soffia forte e sogno la calma di un abbraccio.
Con affetto
Anna

Anonymous ha detto...

Quando l'immagine violenta trova in me una calma interiore arresto la mia corsa. Mi rimane un ricordo, la stanchezza della ricerca, forse l'amarezza di un sentimento incompreso.
La mia sincerità diventa orgoglio, il rifiuto assume contorni indefiniti, piano piano diventa indistinto e lascia spazio a nuovi abbracci, a nuove corse, ad un sorriso.
Anna