8 maggio 2007

Tante storie d'amore


Aprivo il portone e mi batteva forte il cuore.
Un ingresso buio, poi le scale, si arriva al pianerottolo.
Le mani tremano un pò prima di suonare il campanello.
Ricordo quel sorriso...
...una storia d'amore

10 commenti:

Valentina ha detto...

Quando gli occhi di un uomo innamorato ti guardono e tu lo contraccambi e il sorriso germoglia sul tuo viso ..
... una storia d'amore .
un'attimo di eternita'.

Anonymous ha detto...

Capire gli sguardi.....
Pensavo di esserne capace, ero sicura di capire.... ora non piu'.
Magari domani, fra un po' di tempo.


Vedo sguardi d'amore a volte dove non
oso nemmeno pensare che ci siano.
Prima era una gioia ... ora la domanda: ma chissà se ci sono davvero , chissà cosa vedo?
Non li vedo invece dove dovrei, anche se l'amore è magari dichiarato a parole, io quegli sguardi non li vedo... non ci sono o sono io che non li vedo?
Il dispiacere di aver perso un po' l'ingenuità di vedere le cose che avevo piacere di vedere.
.... Magari domani, chissà.
Claudia.

marina ha detto...

e sò che se sono in grado di scrivere qui adesso, è perchè ho serbato nella memoria quello che sono stata lì con te ...
a rischiare ancora, immagini e domande difficili, verità che fanno male ... ma non è il primo amore che non si dimentica, è chi per la prima volta ti insegna ad amare te stessa.

per Claudia ha detto...

L'aspetto delle cose varia secondo le emozioni,
e così noi vediamo magia e bellezza in loro:
ma bellezza e magia, in realtà, sono in noi.

Kahlil Gibran


Anna

Anonymous ha detto...

grazie Marina, quello che dici dentro di me è una certezza, ma leggerlo ora mi fa bene. Per questo tempo fa questi giorni sarebbero stati devastanti. Oggi il livido lo hanno lasciato, ma è solo un livido e come tale so che scomparirà.Rischiare ancora ... prima no . Oggi si.
Claudia.

Anonymous ha detto...

...chissà perchè tutte quelle emozioni, come il batticuore, il sudore alle mani,i timidi sorrisi, sono "destinate",con il passare del tempo, a scomparire, a lasciare spazio solo all'impoverimento dei gesti, degli sguardi..dell'amore. A volte mi chiedo se sia giusto rinunciare e tutto questo. E la risposta la conosco già, ma la ignoro.
Mari.

Anonymous ha detto...

Un luogo per arrivare a te.......l'unico ....
Per dirti che se tu potessi vederti attraverso i miei occhi oggi nn sarebbero giorni bui ma giorni d'amore.
Luca.

Anonymous ha detto...

ho sceso, dandoti il braccio
almeno un milione di scale
e ora che non ci sei è il vuoto
ad ogni gradino
anche così è stato breve
il nostro lungo viaggio
il mio dura tuttora
né più mi occorrono
le coincidenze le prenotazioni
le trappole gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede
ho sceso milioni di scale
dandoti il braccio
non già perchè con quattr'occhi
forse si vede di più
con te le ho scese perchè
sapevo che di noi due
le sole vere pupille
sebbene tanto offuscate
erano le tue

Montale Eugenio

marina ha detto...

fa bene anche a me ...

Andrea ha detto...

Era un martedì…

l’amore di chi avevo vicino mi ha fatto iniziare, ogni tanto mi domandavo ma cosa ci faccio qua…
paura lacrime sofferenza abitudine chiusura corazza confusione intuizione sensibilità abbandono gioia appagamento fatica tenacia determinazione prospettiva conferma relazione, amore incondizionato…

Immagini…