1 maggio 2007

Sotto le stelle del jazz



Certi capivano il jazz
l'argenteria spariva
ladri di stelle e di jazz
così eravamo noi, così eravamo noi

Pochi capivano il jazz
troppe cravatte sbagliate
ragazzi-scimmia del jazz
così eravamo noi, così eravamo noi

Sotto le stelle del jazz,
ma quanta notte passata
Marisa, svegliami, abbracciami
è stato un sogno fortissimo

Le donne odiavano il jazz
non si capisce il motivo

Sotto le stelle del jazz
un uomo-scimmia cammina,
o forse balla, chissà...

Duemila enigmi nel jazz
ah, non si capisce il motivo
nel tempo fatto di attimi
e settimane enigmistiche

Sotto la luna del jazz

(Paolo Conte, Sotto le stelle del jazz)

Nessun commento: