17 maggio 2007

Il bello e il brutto

E vediamo quanta fatica si dovrà fare per passare dal brutto al bello, dal vecchio al nuovo.

Il vecchio sta prima del nuovo, dall'alto verso il basso, ed è come se le macchie del vecchio sfondo siano diventate l'ombra delle parole "vita di coppia", dove il nero è sparito, "affettività è sessualità nella coppia" hanno assorbito il biondo dei ragazzi e il giallo della cornice, trasformandosi da linee scure in una fessura di luce calda che non acceca. Sparisce l'immagine frontale materiale di due persone, sparisce l'identificazione, per lasciare spazio ad una curva dove si esprime (mi viene questo termine) la tensione di una possibilità che dalla fusione di due corpi si realizzi poi l'abbraccio di due identità.
Lo sfondo adesso è limpido, e non è più delimitato, le macchie grige hanno trovato forma nelle parole e nell'immagine, il nero del buio e il giallo della luce si sono fusi nel colore dorato, che acquista profondità in una tenue ombreggiatura, di altre parole ... per raccontare della realtà possibile di un rapporto d'amore tra due esseri umani, "uguali e diversi".

2 commenti:

anna ha detto...

Due volti stilizzati, il mio volto, il tuo volto
... non importa se belli, perfetti,
qualcuno li ha disegnati
Anna

marina ha detto...

Il vecchio sta prima del nuovo, dall'alto verso il basso, ed è come se le macchie del vecchio sfondo siano diventate l'ombra delle parole "vita di coppia", dove il nero è sparito, "affettività è sessualità nella coppia" hanno assorbito il biondo dei ragazzi e il giallo della cornice, trasformandosi da linee scure in una fessura di luce calda che non acceca. Sparisce l'immagine frontale materiale di due persone, sparisce l'identificazione, per lasciare spazio ad una curva dove si esprime (mi viene questo termine) la tensione di una possibilità che dalla fusione di due corpi si realizzi poi l'abbraccio di due identità.
Lo sfondo adesso è limpido, e non è più delimitato, le macchie grige hanno trovato forma nelle parole e nell'immagine, il nero del buio e il giallo della luce si sono fusi nel colore dorato, che acquista profondità in una tenue ombreggiatura, di altre parole ... per raccontare della realtà possibile di un rapporto d'amore tra due esseri umani, "uguali e diversi".