13 aprile 2007

Tutte le donne che sono stata


e attraversa gli oceani del tempo per ritrovarsi,
cammina sull'arco delle ore, dei mesi, degli anni,

per raggiungere quel corpo che si staglia sull'orizzonte del sogno:

te,
tutti gli uomini che ho amato,

me,
tutte le donne che sono stata.

1 commento:

marina_m ha detto...

... e per essere condannati all'amore eterno si deve succhiare, una volta morsi, il sangue stesso del vampiro ... e niente dopo, sarà mai più come prima ... e inizia, per necessità, una ricerca.

Marina