6 marzo 2007

Una ragione negli affetti


Abbiamo anche voluto sostenere che vi è, sempre, una ragione negli affetti; e che scopo della terapia è appunto quello di ricercare, e scoprire, tale ragione.

4 commenti:

Anonymous ha detto...

Che cos'e' l'alchimia?
Che cos'e' la sintonia?

miccivolete ha detto...

...quell'affinità nel sentire che conduce alla scoperta degli affetti dell'altro ... magica quella ragione che sa di emozioni, magiche quelle emozioni che ci riportano alla nostra ragione.

Anna

Anonymous ha detto...

complimenti! vedendo messi nero su bianco tanti pensieri belli non posso fare altro che esprimere complimenti e provare un po di invidia (buona) .
Rode a volte sapere di averli dentro e non essere capaci di saperli riportare in modo immediato e preciso in parole. Devo sperare che chi mi conosce sappia capire lo stesso attraverso altri canali .
Rode lo stesso pero', perche' a volte mi rendo conto di togliere qualcosa a chi invece vorrei dare tanto.Comunque cerchero' di fare in modo che di "non dato" o non "detto" ne resti sempre meno.Anche perche' di cercare di interpretare le cose senza sentirle dire sono la prima ad esserne stufa.

Anonymous ha detto...

La sintonia, l'alchimia con una persona sono fortune che capitano rare volte nella vita. Se ci sono penso che si riconoscono dalla prima stretta di mano, dal primo sguardo, dalla prima parola. E poi penso che si possano attraversare momenti diversi: attriti, discussioni, lontananza ma la magia e la sintonia di fondo, il sentire una persona con te e parte di te resta al di la di tutto.E poi sono sensazioni cosi' "aeree" cosi' sottili, delicate persino, che spiegarle non credo sia semplice, si puo' provare, ma rischiado di trasmetterne solo una vaga idea. L'augurio è quello di provarle.
Claudia.